La città di Gallarate

Gallarate sorge nella pianura del Basso Varesotto, confina con i comuni di Arsago Seprio, Besnate, Busto Arsizio, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Cassano Magnago, Cavaria con Premezzo, Samarate. Il territorio è prevalentemente pianeggiante, interrotto nella parte settentrionale dalle colline di Crenna e Ronchi. Il comune è attraversato dal torrente Arno, per tutti gli abitanti “l’Arnetta” e dall’affluente Sorgiorile. Inoltre nell’estremità sud-est del territorio, il comune è lambito anche dal torrente Rile. Il territorio appartiene al Parco Lombardo del Ticino, pur non essendo lambito dalle acque del Fiume Azzurro.

(© Foto Giovara)

E’ comune della Provincia di Varese; ha una superficie di Kmq 20,97; ha oltre cinquantamila abitanti; dista 19 km da Varese, 40 da Milano e 12 dal aeroporto della Malpensa.

Gallarate è centro industriale in ogni settore. La produzione, in passato, concentrata prevalentemente in alcune grandi industrie (negli anni sessanta era chiamata la Manchester d’Italia), è andata però frazionandosi in piccole e medie entità e nell’artigianato, già tipico in alcuni settori come l’oreficeria, la pelletteria, il ricamo, la confezione, ecc. Il commercio, tradizionalmente vivacissimo, ha assunto nuovo vigore e diversa configurazione con l’avvento del terziario.

Info tecniche:

Comune della Provincia di Varese
CAP 21013 – Prefisso telefonico 0331
Abitanti 52.850 al 31/12/2014
Altitudine sul livello del mare: m.238
Superficie: Kmq 20,97
Latitudine: 45°39’30” Nord; longitudine: 3°39’28” Ovest Monte Mario